Featured

Per ascoltare devi liberarti dagli altri rumori

This is the post excerpt.

Annunci

Eccoti nel grande asilo del mondo

Dove tutti i bimbi girano in tondo

E non sanno che stanno giocando

A una storia che li sta riportando

In un caos che li ha imprigionati

Fuori dal regno dove erano stati

Prima di credersi egoisti crudeli

Perché ai rumori son stati fedeli

La #NT

La NT è la nuova teoria del tutto, come la fisica quantistica è molto complessa e al tempo stesso semplice, è in grado di rispondere a tutti i quesiti che finora hanno imprigionato la mente nell’ignoranza facendola deviare verso l’egoismo, ma per comprenderla e farla funzionare è necessario aprire la mente e il cuore.

Grazie alla NT abbiamo dei punti fondamentali in cui orientarci e ritrovarci nella vastità del multiverso, oltre le leggi di spazio tempo a cui siamo abituati e dove illusioni come la morte e la paura sovrastano l’esistenza autentica.
Gli otto punti fondamentali sono generati dall’interconnessione tra le due formule parallele che sono la base della vita duale così come la riconosciamo.
Adesso non è importante capire come ci siamo arrivati, ma conoscere quali alchimie straordinarie potrebbe farci realizzare l’applicazione di questa formula.
Consideriamo a quale livello di confusione e devastazione ci troviamo adesso: madri che fanno prostituire i propri figli, bambini rapiti per essere venduti o uccisi per espiantare gli organi, tra violenze e orrori su uomini, animali e natura l’elenco potrebbe continuare a lungo purtroppo.
Ecco, tutto questo può cambiare davvero e anche in tempi molto brevi.
Questo non sarebbe già un motivo sufficiente per dare tutti sé stessi e almeno provarci per non avere nessun rimpianto quando ormai sarà troppo tardi?
Io che conosco la NT vi assicuro che la parte più difficile ma anche entusiasmante non è questa, perché una volta ripulita l’umanità dal malessere che la affligge c’è la possibilità di fare quello per cui esistiamo: essere creativi per raggiungere qui il perfetto equilibrio armonico tra tutti gli esseri viventi che saranno rimasti perché avranno scelto di vivere nell’amore autentico.

Inizia dal centro!

Buongiorno e felice risveglio 🙂
C’è un viaggio che ognuno fa dentro di sé, in realtà non siamo noi a muoverci ma viene incontro a noi tutto ciò che attraiamo, ogni sensazione è un’illusione generata dalla nostra relazione e reazione. Questo di fatto non cambia la situazione che viviamo, perché manca ancora quel pizzico di sale per dare sapore e rendere accattivante la vita autentica che esiste oltre gli strati in cui ci siamo impantanati qui.
Basterebbe prendere i libri di un autore che scrive concetti profondi e aprirli a caso per osservare cosa stiamo attraendo in questo determinato momento del nostro percorso, e poi ancora osservare come cambia il nostro punto di vista a seconda delle nostre scelte.
Noterete che ciò che non cambia mai è il nostro essere autentico, è l’amore che è in noi e che pretende di vivere in un mondo libero dove regna la pace tra tutti gli esseri viventi.

Lettera di Natale

Caro Gesù bambino
Lo so che sei molto occupato con i più bisognosi.
Lo so che moltissime persone ti chiedono aiuto e insieme a te si sentono amate e protette.
Però nel vangelo non c’è scritto che lo avresti fatto tu dal cielo, quello che hai chiesto a noi di fare qui: di amarci l’un l’altro come tu ci hai amato, di amare il nostro prossimo come noi stessi.
Quest’anno ti chiedo un regalo davvero speciale: fai che questo vangelo del Regno sia annunciato in tutto il mondo, perché ne sia data testimonianza a tutti i popoli.
E chi lo vorrà avrà la possibilità di comprendere le tue parole per prepararsi al tuo ritorno, poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale non vi è mai stata dall’inizio del mondo, né mai più vi sarà.
Questo è necessario per sistemare alla fonte le iniquità causate dall’uomo, così sei venuto in questo mondo perché coloro che non vedono, vedano e quelli che vedono, diventino ciechi.
Grazie a te possiamo capire che essere buoni non significa far finta di non vedere cosa accade intorno a noi, ma al contrario osservare e mettere in atto con autentico entusiasmo le tue parole di vita.
 
 
 

La rivoluzione buona

Natale, il periodo dei buoni e quest’anno è davvero speciale perché è Gesù che ti chiede di donarti all’amore.
Cogli questa grande opportunità e fai un gesto davvero buono, riprenditi il tuo mondo e non lasciarlo mai più nelle mani di chi lo sta distruggendo insieme al futuro dell’umanità.
Osserva quanta sofferenza viene inflitta a esseri umani e animali, tutto a causa di chi commette iniquità con la complicità di chi finge di non vedere o di non sapere.
Spesso si finge anche di non sapere cosa fare o come fare, ma il modo esiste e adesso è alla portata di tutti coloro che lo vogliono realmente, per gli altri non c’è più tempo per le scuse.
L’amore non può tollerare che nel mondo possano esistere violenze, orrori e abusi di ogni genere.
Adesso è tempo di rivoluzione consapevole senza compromessi, perché tutto questo deve necessariamente cambiare e sta già accadendo in questa generazione.
Il potere degli altri è direttamente proporzionale a quello che gli si riconosce indipendentemente dalla loro grandezza e forza, perciò tutta la realtà che si vive è generata dalle scelte che si fanno: chi vince dentro vince anche fuori.

L’albero della vita

Ciao a tutti 🙂

Oggi è lunedì 10 dicembre 2018 e a distanza di quasi nove anni dall’inizio del mio personale percorso di crescita (iniziato a gennaio 2010), devo riconoscere che secondo il mio punto di vista sono sempre andato verso la direzione giusta, ovviamente tra innumerevoli difficoltà come succede più o meno a tutti noi.
In questo periodo sto elaborando la nuova teoria del tutto, che nelle intenzioni deve essere uno strumento in grado di aiutare ogni persona di buona volontà e intento puro a raggiungere autonomamente l’amore autentico, fatto di pace e libertà e che molti riconoscono essere Dio. Lui si manifesta qui attraverso Gesù, che non è inteso come persona esterna a noi e che non c’entra nulla con gli abusi di potere e le manipolazioni a cui ci hanno tristemente abituato le religioni e tutte le persone che bramano il controllo sugli altri esseri viventi. Gesù qui rappresenta la via perfetta che unisce gli otto punti fondamentali della nuova teoria del tutto, indispensabile per comprendere e superare ogni sofferenza e percezione del male in noi e di conseguenza nel mondo, che è causata dal cosiddetto nemico ma che è sempre una parte di noi, a cui noi diamo nutrimento e energia anche inconsciamente.
A gennaio del 2018, quindi a otto anni esatti dall’inizio del mio percorso, ho conosciuto Nina che mi ha fornito le informazioni che mi mancavano per fare combaciare tutto. Qui di seguito copio i due messaggi che le ho scritto recentemente.
Un abbraccio grande a tutti 🍀☀️🌻

Ciao Nina 🙂
Circa otto anni fa ho iniziato un percorso per ricercare la verità su quelle domande esistenziali che per me avevano risposte insoddisfacenti, oltre che sugli argomenti più misteriosi e inspiegabili.
Devo dire che le mie ricerche mi hanno portato a ottenere molte risposte, ma i dubbi più profondi erano rimasti ed ero arrivato come davanti a un muro impossibile da scavalcare in questa vita terrena. Inoltre mi sentivo assolutamente solo, anche se credevo davvero di essere comunque invincibile, perché ormai consideravo la religione uno strumento per manipolare le masse e Gesù un personaggio inventato dalla chiesa, perciò per me quel Dio era semplicemente una favola simile a quella di Babbo Natale e la Bibbia era un testo senza senso.
Poi, alcuni mesi fa, sei arrivata tu nella mia vita, proponendomi un libro da correggere e collaborare insieme. Sulle prime avevo pensato che tu fossi una scrittrice non molto pratica e io, dall’alto dei miei sette libri già pubblicati, avrei anche potuto aiutarti a comprendere il senso profondo delle mie ricerche e, chissà, sarebbe davvero nata una collaborazione tra me in qualità di esperto e te come apprendista.
Però dopo mi hai inviato il testo, spiegandomi la portata di quello che c’è scritto e le tue previsioni sullo scopo di questo libro.
A questo punto era già cambiato tutto, mi trovavo realmente davanti alla cosa più grande che mai avrei potuto immaginare. Sono un sognatore, ma sono anche molto realista, quindi prima di credere a quello che mi hai detto ho valutato attentamente tutto, senza farmi condizionare da niente e nessuno come ho sempre fatto in questo mio percorso di ricerca.
Mi hai detto che io sono l’unica persona ad avere letto il tuo libro, perciò credo che la mia testimonianza sia importante ed è giusto che io dica solo la verità, perché a questi livelli così profondi non si può fare altro.
Sarebbe molto complesso spiegare in poche parole cosa mi è successo nei particolari da quando ho letto il libro, perché la mia visione del tutto sta cambiando talmente tanto che ancora non ho ben realizzato l’immensità di “informazioni” che arrivano incessantemente dentro me.
In questo momento sono arrivato a un livello in cui intuitivamente vedo il quadro generale della situazione, anche se non saprei spiegarmi a parole senza cadere in una complessità che potrebbe essere difficile da comprendere alla mente che elabora i dati in modo lineare.
La differenza più grande è che adesso quel muro in cui mi ero arenato è svanito, perché ho delle risposte coerenti a tutte le mie domande esistenziali e una spiegazione logica a tutti i misteri. Questo significa poter focalizzare tutte le mie energie sulla ricerca del come agire e interagire consapevolmente nell’esistenza percepita dai cinque sensi.
Con mia grandissima sorpresa mi sono avvicinato in modo estremamente intimo a Gesù e al Vangelo, quindi anche alle religioni. Durante le mie ricerche personali avevo ormai escluso questa strada, giudicando erroneamente le Sacre Scritture come un’invenzione dell’uomo creata per manipolare le persone più deboli.
Invece, grazie alle informazioni che ho appreso nel tuo libro, ho potuto scorgere la verità celata che è nei Testi Sacri, capendo che questa è una verità interiore che è in tutti, ma è molto profonda e criptata perché potesse arrivare solo a chi raggiunge certi livelli evolutivi.
Dal mio modo di vedere non è un caso che io sono arrivato a te e quindi al tuo libro: è la parte inconscia di me che ha attratto un sapere più grande da cui ero finalmente pronto ad attingere, che secondo me è proprio la Sapienza a cui tanto aspiravo fin dal principio.
A questo punto avrei tante cose da dirti, ma mi viene perfino facile riassumere tutto in una sola parola: grazie.
Un abbraccio grande
Sandro

Ciao Nina,

ti invio questo secondo messaggio su Facebook perché è arrivato il momento giusto per condividere gli sviluppi che, grazie al meraviglioso libro che stai per pubblicare, mi stanno portando a osservare l’esistenza da un punto di vista sempre più profondo e consapevole. Una luce deve poter risplendere anche negli angoli più bui e non è fatta per rimanere nascosta, ma è come una fiamma che all’inizio per poter crescere sana e forte deve essere messa al riparo dalle tempeste che potrebbero farla spegnere, fino a che non siano le stesse tempeste ad alimentarla e darle espansione e forza.
La prima volta ho ritenuto doveroso scriverti sui social perché io, essendo l’unico ad aver letto il testo del tuo libro, ho la possibilità di testimoniare e contribuire ad essere portatore di una conoscenza che va oltre la comprensione della mente logica e razionale. Ognuno ha il proprio compito e non è un caso che ho avuto per primo l’onore di comprendere un sapere che adesso so essere Divino: la Sapienza assoluta, che ho tanto chiesto e desiderato durante gli anni delle mie ricerche.
Innanzitutto suggerisco di non aspettarsi dal libro di Nina parole magiche capaci di trasformare da sole la vita di chiunque, perché senza la propria buona volontà e l’intento puro si continua a rimanere in una strada che conduce all’autodistruzione. Perciò è inutile dare risposte dirette che condurrebbero alla verità, la mente corrotta ha già scelto a livello inconscio di ascoltare un egoismo che porta alla cieca dipendenza di volere sempre di più di tutto quello che sembra possibile avere, senza nemmeno capire cosa si sta realmente cercando.
La cosa più importante che mi sento di consigliare è di non sottovalutare l’infinita potenza di questo libro, perché l’illusione del rispecchio duale moltiplica all’infinito attaccamenti e inganni, rendendo necessaria alla sopravvivenza della vita l’accelerazione delle energie con cui si potranno abbreviare i tempi di percorrenza verso il ritorno.
Per questo è necessaria la consapevolezza data dalla conoscenza interiore, altrimenti senza la vicinanza a Dio la mente sarebbe inevitabilmente corrotta dal maligno che vi alberga.
È possibile avvicinarsi a Lui attraverso il corpo fisico, compiendo quelle opere sublimi che sono il reale scopo della nostra esistenza, ma che ci sono negate dalle nostre scelte inconsapevoli. Dio comunica con gli uomini attraverso il linguaggio semplice e disarmante dei bambini, tutto il più viene dalla nostra percezione del male, che apparentemente riceviamo ma in realtà proiettiamo.
Grazie al tuo libro, Nina, ho potuto sperimentare su me stesso dei cambiamenti che poco tempo fa ritenevo impossibili, ancora oggi trovo nelle tue parole verità sempre più profonde che si confermano non solo nei testi sacri, ma anche nelle leggi della natura e della fisica, sia classica che quantistica.
Adesso riesco a vedere chiaramente quanto sono vere le parole di Gesù, la messe è abbondante ma sono pochi gli operai! Sarebbe un vero peccato per tutti noi sprecare un meraviglioso raccolto fatto di amore puro, io so che lo Spirito di verità ha il potere di raggiungere chiunque lo ascolti aprendo il suo cuore, perfino oltre le illusioni dello spazio e del tempo.
Vi invito dunque a pregare insieme a me il Signore della messe perché mandi operai nella sua messe!
In effetti il lavoro da fare è ancora tantissimo, ma Dio ha dato a ciascuno di noi dei talenti speciali, non da sotterrare ma da far fruttare e rendere al massimo delle proprie possibilità e capacità, con il coraggio e l’amore dei folli.
Tra poco, grazie al tuo libro, tutti avranno lo strumento che finora mancava perché l’Uomo non era ancora pronto per vedere oltre il velo, ma finalmente il tempo di svelare la verità dietro le maschere si sta compiendo e bisogna farsi trovare svegli e pronti.
Grazie di cuore Nina, ti abbraccio con immenso affetto.
Sandro

Ho visto

In ginocchio con le mani sopra la testa

Polizia di burattini in mano a pazzi

Nel tempo dove la libertà si arresta
E rende criminali perfino i ragazzi
Ma sono confusi da chi li ha preceduti
Che a soldi e potere han dato fede
E così senza amore si sono perduti
Come il vile che si gira e non vede